Inter, Candreva non si cura dei fischi:

Inter, Candreva non si cura dei fischi: "Ho la coscienza a posto"

Minervino Buccola
Ottobre 12, 2017

Finite le partite con le nazionali però si dimenticano e ora si pensa a questa partita importante per tutti, vogliamo far bene. Spero e mi auguro di vincere il derby domenica sera.

"Nazionale? Gol importante per me e per la Nazionale". Volevamo vincere con l'Albania dopo la partita non positiva con Macedonia. "Torno all'Inter con motivazioni importanti". Nella scorsa stagione una doppietta contro il Milan per Candreva spesso vittima delle critiche nelle ultime giornate: "Come ho già detto fa parte del lavoro". Fa sempre piacere fare gol, vorrei farlo il prima possibile ma l'importante è vincere le partite ed essere decisivo in altre maniere.

Che effetto ti fa essere considerato uomo-derby?

Che differenze hai notato tra il derby di Milano e quello di Roma? "Sono molto simili, due grandi derby da giocare nel nostro campionato".

C'è una logica nell'alternanza di rendimento tra Inter e Nazionale? Ci sono poche gare impartanti come questa. L'Inter ha fatto 6 vittorie e un pareggio e ho la coscienza a posto. "Vedremo che succede nei prossimi allenamenti".

"Non andare al Mondiale sarebbe brutto per il nostro paese, ma non ci voglio neanche pensare". In questo mese di campionato la testa va solo all'Inter'. Il ruolo da trequartista?

È tanto tempo che non lo faccio più e Spalletti lì non mi ha mai provato.

Cosa dici a chi ti critica per i cross sbagliati? I cross? In campo c'è poco tempo per pensare, magari su tanti che ne faccio qualcuno va alto o fuori, può capitare. "Capita. C'è da migliorare, con Icardi ci alleniamo anche su questo". "Li in mezzo abbiamo Mauro".

Cosa pensi di questa Inter che gioca male?

"Non sono d'accordo, sono opinioni". Sono sia qui che a Roma i Derby partite sentitissime. Soffriamo qualche contropiede. Possiamo certamente migliorare.

Intervenuto in conferenza stampa dopo le fatiche con la Nazionale azzurra, l'ex Lazio è pronto per entrare in clima stracittadina: "Vincendo avremmo l'opportunità di allontanarli ulteriormente in classifica, sono dei diretti concorrenti per i primi quattro posti".

"Il misster ci chiede tante cose". L'importante è avere un atteggiamento positivo.

CANCELO - "Ha fatto a tutti una buona impressione, ma purtroppo lo abbiamo visto poco, visto che si è fatto subito male". "Ma sappiamo che adesso sta bene e lo aspettiamo".

"Molte cose sono cambiate e anche i risultati ci stanno dando una mano".