Diritti televisivi, il presidente del Psg indagato per corruzione

Diritti televisivi, il presidente del Psg indagato per corruzione

Minervino Buccola
Ottobre 12, 2017

La giustizia svizzera ha annunciato di aver aperto un'inchiesta che coinvolge l'ex segretario generale della FIfa Jérôme Valcke e il presidente del Paris Saint Germain e CEO di BeIN Media Group, Nasser al-Khelaïfi.

Nella nota diffusa dalle autorità svizzere si legge che "il 20 marzo 2017 il Ministero Pubblico della Confederazione ha avviato un procedimento penale nei confronti di Al Khelaifi per corruzione di privati, truffa, amministrazione infedele e falsità in documenti". La procura svizzera ha detto di aver operato in collaborazione con le autorità in Francia, Grecia, Italia e Spagna con perquisizioni effettuate in varie località, compresi gli uffici di Bein a Parigi. Al Khelaifi è accusato di aver condizionato l'esito delle aste, con la complicità dell'ex segretario generale della Fifa, Jerome Valcke. Nessuno si trova in detenzione preventiva.