Cutrone alla Inzaghi, Silva come Sheva: i tifosi del Milan sognano

Cutrone alla Inzaghi, Silva come Sheva: i tifosi del Milan sognano

Minervino Buccola
Settembre 30, 2017

Un Milan da cardio-palma ha sconfitto per 3-2 il Rijeka nella gara valida per la seconda giornata di Europa League, pareggia invece l'Atalanta di Gasperini in casa del più quotato Lione. La vittoria allo scadere contro il Rijeka non ha sicuramente lasciato felici i tifosi del club meneghino che sembrano pronti a incitare la società a licenziare proprio Montella per richiamare Ancelotti. Si parte, ovviamente, dal match di ieri sera contro i croati: "Non ho dormito tanto, un po' per l'emozione, un po' per la partita". Sono andato a vedere qualche suo gol sul web, mi colpiva la sua fame in area di rigore. La grande occasione di mettersi in mostra potrebbe arrivare ma un attaccante che vuole costruire la propria reputazione mantenendo le alte aspettative non potrà fallire con i grandi riflettori puntati su di lui. I miei compagni? Ad Andrè Silva ruberei le capacità tecniche mentre a Kalinic la capacità di sacrificio e l'esperienza. Come nel primo tempo però, sono gli uomini di Montella a passare all'incasso: calcio d'angolo, ponte di Cutrone, colpo di tacco di Bonucci e la palla finisce a Musacchio che non sbaglia. Sicuramente al gara Milan-Rijeka ha detto molte cose, tra cui quella che André Silva deve giocare di più.

Patrick Cutrone si conferma uomo della provvidenza nel Milan di Montella . Aiuta me e tutta la squadra, è un grande mister. "Sarebbe un sogno diventare come Shevchenko, tanti auguri".