Lazio - Napoli, i convocati: squadra al completo all'Olimpico, anche Tonelli

Lazio - Napoli, i convocati: squadra al completo all'Olimpico, anche Tonelli

Minervino Buccola
Settembre 21, 2017

Gli azzurri sono in testa al campionato con il miglior attacco e la migliore differenza reti, ma quello che fa più impressione è la consapevolezza di poter fare la differenza in qualunque momento grazie all'incredibile potenziale offensivo a disposizione.

Roma, 20 settembre - La Lazio perde 4-1 con il Napoli nella sfida dell'Olimpico valida per la quinta giornata di Serie A. Match equilibrato nella prima parte, con i biancocelesti che al 29′ trovano il gol con De Vrij sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Mi dispiace perché eravamo partiti bene. Il punteggio è sull'1-3 e la sfortuna si è accanita sui biancocelesti. Milinkovic-Savic già ieri aveva un problema al flessore, ha avvertito qualche problema ed ho preferito cambiarlo.

Gli è stato infine domandato se avesse mai chiesto ad altri allenatori di provare a farlo giocare in questa posizione così avanzata e centrale: "Devo dire la verità facciamo tutti gli attaccanti e facciamo tutti gol qui al Napoli, anche gli altri nel mio ruolo farebbero quei gol". Adesso dobbiamo fare queste partite che mancano prima della sosta come meglio potremo, e poi speriamo di recuperare qualcuno.

Sarri si affida al trio dei "piccoletti" con Milik ancora in panchina. "Eravamo andato in vantaggio poi ci sono stati tutti questi infortuni che hanno decimato la difesa e contro il Napoli è davvero dura resistere". Ora Inzaghi non esclude la possibilità di pescare nel mercato degli svincolati: "Faremo le valutazioni del caso e decideremo presto". Al 15′ proteste laziali per un intervento in uscita di Reina su Immobile. Punita oltre i propri demeriti la Lazio, incide la malasorte ma c'è dell'altro. Capitan Lulic prova a dare una scossa: "Penso che il risultato sia bugiardo: se avessimo giocato con l'undici titolare il risultato sarebbe stato diverso".