Amsterdam, arrestato il latitante Gioacchino Bonarrigo della 'ndrina Bellocco

Amsterdam, arrestato il latitante Gioacchino Bonarrigo della 'ndrina Bellocco

Prospera Giambalvo
Settembre 21, 2017

Gioacchino Bonarrigo è ritenuto elemento di spicco della cosca Bellocco operante nel Reggino e con ramificazioni in Italia e all'estero, è accusato di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga. L'arresto è avvenuto il 7 settembre scorso, ma la notizia è stata resa nota solo oggi per motivi investigativi. Bonarrigo era di fatto irreperibile dal luglio 2011 dopo essere evaso dagli arresti domiciliari. Il 33enne è destinatario inoltre di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura di Palmi, dovendo scontare la pena di anni 2 e giorni 19 per reati in materia di armi e ricettazione.

L'attività di ricerca della polizia olandese è stata avviata su input dei carabinieri di Reggio Calabria, con il costante coordinamento della Procura distrettuale.

Insieme agli agenti di Polizia olandesi in borghese del team Zuid Buitenveldert, si è deciso si procedere all'arresto il più presto posssibile, quando il latitante ha lasciato l'abitazione.

Dalla collaborazione tra i carabinieri del reparto operativo di Reggio e del Gruppo di Gioia Tauro e la polizia olandese, col raccordo del Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia, è emerso che il latitante, sotto false generalità, si muoveva in vari paesi europei, tra cui l'Olanda.

E' terminata la latitanza di Gioacchino Bonarrigo.