Vodafone. Attivata la rete 4.5 a Bologna

Vodafone. Attivata la rete 4.5 a Bologna

Saba Mula
Settembre 20, 2017

Un potenziale davvero sensazionale, una rete superveloce.

Il 4.5. rappresenta già un'evoluzione della rete LTE e in attesa del famoso 5G, si può già navigare ad una velocità raddoppiata.

Per usufruire del 4.5G i clienti Vodafone, come quelli TIM, dovranno necessariamente dotarsi di un device abilitato.

Oltre ai vantaggi citati, il 4.5G è una base di partenza per l'introduzione di una nuova generazione di servizi da cui i clienti possono trarre benefici ancor prima dell'arrivo del 5G.

Non solo TIM ma anche Vodafone sta espandendo la sua rete super veloce sul territorio nazionale non solo per quanto riguarda la fibra ottica ma anche per quel che concerne la telefonia mobile, attivando la rete 4.5 nel comune di Bologna. Pubblicità- La rete 4.5G sarà in grado di rispondere ai nuovi bisogni dei clienti e di offrire loro un alto livello di performance grazie alla combinazione di tecniche di trasmissione avanzate, dalla "Carrier Aggregation" a 4 frequenze, alla tecnologia "4X4 MIMO" in grado di moltiplicare la quantità di informazione che può essere trasmessa sulla stessa banda, aggiungendo anche tecniche di modulazione in grado di migliorare le prestazioni della rete in termini di velocità e tempi di risposta.

Una rete con queste potenzialità permette diversi usi: ad esempio è possibile scaricare una puntata della serie TV preferita in soli 30 secondi, ma soprattutto utilizzare applicazioni che hanno bisogno di un grande consumo di banda, come quelle dedicate alla realtà virtuale o alla manutenzione da remoto. Gli smartphone attualmente abilitati alla rete 4.5G Vodafone sono il Samsung Galaxy S8, Samsung Galaxy S8 Plus, Sony Xperia XZ e a breve il nuovo Samsung Galaxy Note 8. Il servizio è già disponibile da Maggio 2016 nelle città di Firenze e Palermo, fino a 800 Megabit al secondo e, nella città di Milano, inizialmente fino a 550 Megabit al secondo. Secondo alcune indiscrezioni sarà a Novembre 2017, invece, il turno di Roma e a Dicembre 2017 anche quello di Genova.