Usa, il gigante dei giocattoli Toys R Us dichiara bancarotta

Usa, il gigante dei giocattoli Toys R Us dichiara bancarotta

Bruto Chiappetta
Settembre 19, 2017

La catena di negozi di giocattoli Toys "R" Us ha chiesto l'apertura della procedura di bancarotta. Causa principale è l'avvento di rivali imbattibili come Amazon. Negli ultimi tempi, le agenzie specializzate hanno abbassato il rating della società, che adesso deve sperare che la sua mossa abbia effetto per poter incassare un impegno da 3 miliardi di dollari per azzerare o ridurre fortemente i propri debiti.

La società ha precisato che non ha intenzione di chiudere negozi e che la sua rete commerciale a livello globale continuerà ad operare regolarmente. La sezione europea non è però interessata dal processo di bancarotta, e non dovrebbero esserci ripercussioni immediate.

Toys 'R' Us potrebbe non festeggiare il Natale quest'anno.