Manchester United:

Manchester United: "Basta cori razzisti sul pene di Lukaku"

Minervino Buccola
Settembre 19, 2017

Da qualche tempo, infatti, i tifosi del Manchester United hanno cominciato a cantare questo coro, sulle note del brano "Made of Stone" degli Stone Roses, per Romelu Lukaku, l'attaccante belga arrivato quest'estate alla corte di Josè Mourinho e già entrato nel cuore dei tifosi dei Red Devils a suon di gol.

Da qui l'invito rivolto al club, e prontamente accolto dallo stesso United, di assumere immediati provvedimenti per far tacere i propri tifosi.

Chi vincerà la Champions League 2017/2018?

Nelle intenzioni dei tifosi dello United, le parole - lontanissime dal voler risultare offensive - rappresentavano un riconoscimento delle qualità di Lukaku, il migliore dei suoi in questo avvio di stagione.

Un canto che sul web ha strappato sorrisi ma che non è piaciuto affatto all'associazione anti-razzista del football inglese "Kick It Out". Gli stereotipi razzisti non sono accettabili nel calcio e nella società, indipendentemente dal supporto nei confronti di un giocatore. Fonti interne allo United hanno confermato di essere a conoscenza del caso, e che presto verranno prese nel necessarie misure.