VIDEOSONDAGGIO/ Primo giorno di scuola, gli studenti di Avellino:

VIDEOSONDAGGIO/ Primo giorno di scuola, gli studenti di Avellino: "Meglio l'estate"

Prospera Giambalvo
Settembre 17, 2017

"Che la scuola italiana sia orientata al benessere dei nostri figli, alla costruzione di un clima di serena collaborazione fra scuola e famiglie, alla salvaguardia del benessere psicofisico dei bambini è una "nenia" ormai senza senso per molte ragioni e quello che sta succedendo nella scuola Primaria di San Mariano in questi giorni, a danno della III C, è a parere nostro una conferma di ciò. Forti di questa consapevolezza, affrontiamo il nuovo anno con fiducia: buon inizio a tutti". Centinaia di persone si sono assiepate a ridosso delle transenne in attesa degli alunni delle classi IV e V. Al suono della campanella, il caos totale, con i bambini spaventati che hanno dovuto farsi largo a forza tra il 'pubblico' dei genitori. In tutte le scuole cittadine la giornata, infatti, è iniziata con un momento di raccoglimento e di benvenuto soprattutto per i nuovi arrivati. La scuola secondaria di primo grado ha visto al via 5.530 studenti, suddivisi in 278 classi, per 480 insegnanti. Per 16.495 di loro sarà la prima volta sui banchi di scuola alle primarie.

Per tutti gli studenti resta fondamentale la questione della sicurezza degli istituti, con la Calabria che si conferma tra le regioni maggiormente esposte per le carenze strutturali e di sicurezza dei propri plessi scolastici. Per quello che riguarda le scuole dell'infanzia (3-6 anni), si contano 107 sezioni, 211 maestre e maestri, con 2.401 iscritti.