Primavera, c'è Chievo-Napoli. Anche Tonelli tra i convocati

Primavera, c'è Chievo-Napoli. Anche Tonelli tra i convocati

Prospero Rigali
Settembre 17, 2017

Il tecnico del Napoli, Giampaolo Saurini, vara il solito 4-3-3 con Schaeper tra i pali; difesa a quattro con Schiavi, Esposito, Tonelli (sceso dalla prima squadra per mettere minuti nelle gambe) e Scarf sulla fascia sinistra. Il Napoli, dal canto suo, potrebbe far riposare qualche elemento dopo il match vinto con molta sofferenza in Youth League contro lo Shaktar Donetsk. Tuttavia il difensore centrale pare ormai lontanissimo dai piani del Napoli, tanto che sarebbe stato aggregato alla Primavera per la sfida che domani vedrà gli azzurrini affrontare il Chievo Verona.

57′ Colpo di testa di Esposito che viene deviato in corner.

Gli strascichi della pesante sconfitta contro lo Shakhtar, infatti, si sono avvertiti anche sul piano mentale, con i giocatori azzurri da tranquillizzare e rasserenare. All'86' esce anche il n. 10 Gaetano in luogo di Marino, ex punto di forza degli Allievi dell'Arci Scampia.

Un buon Napoli si arrende al cospetto di un Chievo Verona resosi pericoloso soltanto nell'azione del vantaggio di Rivi. I partenopei salgono a 4, nel prossimo turno ospiteranno l'Udinese, mentre i gialloblù di mister D'Anna proveranno ad espugnare il campo della forte Inter di mister Stefano Vecchi che ha battuto ieri pomeriggio 3-0 il Milan nel derby.

Chievo (3-5-2): Pavoni; Sbampato, Kaleba, Pogliano; Liberal (93′ Liberal), Danieli (89′ Gianola), Bertagnoli, Michelotti; Rabbas; Isufaj, Rivi. All. A disposizione: Zanchetta, Pavlev, Bran, Barellini, Costa, Gianola, Omayer, Karamoko, Pedroni, Anderloni.