Inzaghi:

Inzaghi: "Genoa? Serviranno corsa, aggressività e determinazione. Abbiamo fame di punti"

Minervino Buccola
Settembre 17, 2017

Non ci aspetta una gara semplice, il Genoa ha un allenatore che trasmette idee e grinta, lo abbiamo provato l'anno scorso a Pasqua, stavano bene fisicamente, A Genova non è mai semplice.

Poi su Nani: "Lo sapevamo che ci sarebbe voluto un po', aveva avuto un brutto infortunio alla fine di luglio, ci vorrà ancora un po' di tempo, sta lavorando, è volenteroso". È reduce da una brutta distorsione, ma lo vedo con il giusto spirito: quando sarà pronto ci darà sicuramente una mano. Bisogna avere i giocatori e farli rendere al meglio.

L'allenatore della Lazio non pare per nulla intimorito dalla pressione crescente su di lui e sulla sua squadra: "A Roma c'è sempre pressione, la gente si aspetta tanto da noi, siamo sempre sotto esame". In questi due anni ho avuto a disposizione un gruppo che mi ha seguito e cercato di mettere in pratica quello che chiediamo.

Scelte. "E' il problema che mi sarei posto anche domani". É passato un mese dal primo impegno della stagione dello scorso 13 agosto, siamo partiti con il piede giusto: avremo tante partite e sarà difficile, dovremo recuperare energie fisiche e mentali. Immobile anche ha margini di miglioramento: Ciro si applica ogni giorno ed ha sempre voglia di migliorarsi. Forse avrebbe meritato di giocare di più dopo la Supercoppa, col Vitesse ha sfruttato alla grande la sua occasione. "Domani vedremo se andrà in campo dall'inizio, ma so che posso contarci al 110%". L'ultimo mese è stato molto positivo per noi, lo avevamo preparato bene. "Abbiamo ancora questo ciclo di fuoco con 5 partite intense molto ravvicinate, 5 battaglie fino alla prossima sosta e non ci faremo di certo trovare impreparati".

Eriksson. "Ho cercato di prendere il meglio da tutti gli allenatori che ho avuto". Tutti mi sono serviti per crescere. Siamo sempre tutti sotto esame. "Dobbiamo continuare sulla strada che abbiamo tracciato, domani servirà una grande prestazione". "Dovremo fare partita di corsa e aggressività".

Siamo in difficoltà sotto il punto di vista numerico e de Vrij dovrà provare a giocare il più possibile: aveva un'influenza in Olanda, ma ha comunque giocato. "Anche lui ha giocato un po' meno, domani giocherà, ci punto tanto, ci darà tante soddisfazioni". Oggi si è allenato bene, potrà aiutarci - spiega Inzaghi -. Bastos? E' entrato bene col Milan, giovedì abbiamo commesso qualche errore a livello individuale.