Inter, Spalletti: "Vittoria di qualità, la classifica non ci interessa! Skriniar perfetto..."

Minervino Buccola
Settembre 17, 2017

Uno, due, tre. Sono i tuffi di Handanovic a salvare l'Inter dalla più inattesa delle brutte figure: a Crotone, i nerazzurri rallentano paurosamente la propria corsa sul piano del gioco e conquistano il bottino pieno (0-2, il verdetto) solo grazie alle parate del portiere sloveno e ai guizzi, nel finale, di Skriniar e Perisic. Inter in vetta solitaria, aspettando Juve e Napoli. E' la prima volta nell'anno che esulto ed ho voluto fare la linguaccia ai miei collaboratori. Un'altra disattenzione di Miranda poco prima del fischio di metà gara regala una punizione dal limite al Crotone, Martella impensierisce gli avversari, ma la conclusione si perde sul fondo. Io come Del Piero con la linguaccia? I giocatori devono giocare in base alle realtà che trovano.

L'Inter va in Calabria con la consapevolezza [VIDEO] che non sarà concesso fare la stessa magra figura della passata stagione, quando la squadra nerazzurra disse addio ai sogni europei proprio con una sconfitta a #crotone.Allo Scida stavolta ci sarà un'#Inter diversa o almeno questo è quello che si augurano i sostenitori nerazzurri.

Nella ripresa il Crotone prova ad alzare il baricentro e dopo 6′ è pericoloso con Tonev, ma Handanovic si supera e devia in corner il tiro ravvicinato di Tonev. La replica dell'Inter affidata a Perisic, che rientra sul mancino ma calcia troppo centrale, facile per Cordaz. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori. La squadra di Spalletti, alla quarta vittoria in altrettante partite, riesce a portare a casa una partita difficile in cui a larghi tratti ha anche sofferto ed è stata salvata in più occasioni da Handanovic.

NUOVO LEADER? - "Skriniar è un calciatore perfetto, mai in difficoltà". Dopo averlo conosciuto per due settimane ci siamo fidati subito. E' meglio di Rudiger?