Bondo tira un sospiro di sollievo, la frana "non ha avuto conseguenze"

Prospera Giambalvo
Settembre 17, 2017

La frana non ha avuto grandi conseguenze e non ha causato un'immediata colata detritica.

La frana staccatasi venerdì sera dal Monte Cengalo sopra Bondo, e che era attesa per sabato mattina, non lo ha fatto in un colpo solo, ma in tre diversi scoscendimenti durati pochi minuti.

Dalle 12.00 gli abitanti sfollati di Bondo, Spino e Sottoponte hanno potuto ricominciare ad entrare nelle loro case (dove tuttavia non possono vivere in permanenza). "Vi potranno rimanere fino alle 19.00", spiega il portavoce del comune Christian Gartmann all'ats.

La strada cantonale H3 è per contro percorribile a senso unico alternato.

Il grosso scoscendimento era previsto.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.