SBK, GP Portogallo: Jonathan Rea il più veloce nella FP1

SBK, GP Portogallo: Jonathan Rea il più veloce nella FP1

Minervino Buccola
Settembre 16, 2017

Pauroso incidente in Superbike nella terza sessione di prove libere del GP di Portogallo a Portimao.

Mentre il pilota della Kawasaki rimbalzava sull'asfalto lungo la discesa, la Ninja ha preso fuoco, sfiorando ripetutamente Tom, tanto che una parte della tuta ha preso fuoco, fortunatamente spegnendosi in fretta. Il serbatoio della moto, infatti, per la violenza dell'urto si è spaccato e ha provocato un incendio che per poco non ha coinvolto Sykes, che non è stato avviluppato dalle fiamme per pura casualità. Alle spalle del britannico si conferma l'MV Augusta di Leon Camier, splendida sorpresa di questo weekend finora, che però paga cinque decimi al ducatista e oltre un secondo al leader del Mondiale. Nono tempo per l'altra R1 ufficiale di Michael Van der Mark, che la settimana prossima vedremo ad Aragon in sella alla M1 del team Yamaha Movistar in sostituzione di Valentino Rossi.

APRILIA BATTE YAMAHA A seguire troviamo la migliore delle Aprilia di Eugene Laverty, capace di mettersi dietro la prima delle Yamaha affidata a un Alex Lowes settimo e stretto nella morsa anche dalla seconda RSV4 affidata al nostro Lorenzo Savadori (ottavo). Migliora Anthony West che sale in sedicesima posizione a tre secondi da Rea, mentre l'altro debuttante, Takahashi, continua ad occupare l'ultimo slot della griglia a tre secondi e mezzo dal capofila.