Palermo, Tedino:

Palermo, Tedino: "A Foggia troveremo tante difficoltà. Stroppa allenatore preparato"

Prospera Giambalvo
Settembre 16, 2017

Dopo l'impresa di Marassi del 18 dicembre 2016 (4-3 al Genoa con Corini in panchina), solo umiliazioni in serie A (8 sconfitte su 10 partite) e, agli albori della B, lo 0-0 di Brescia, condizionato dalle molte assenze. Al suo fianco ci saranno gli assistenti di linea Cecconi e Baccini oltre al quarto uomo Valiante. La prima è arrivata in Coppa Italia con la gara dei primi di agosto tra il Pordenone ed il Lecce, terminata sul 3-2 e nella quale Chiffi ha assegnato un calcio di rigore. Inizio di campionato traumatico per il Foggia che è riuscito a fare un solo punto in tre giornate. Era infatti il 1998 quando i siciliani ed i pugliesi si sfidavano nell'allora serie C1 con il Palermo, allenatore da Morgia e con Ferrara presidente, che usciva vittorioso per 1-0 con un gol di D'Amblè dall'ex teatro di Zemanlandia.

Tre come le partite che il Palermo giocherà nel giro di una settimana. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l'applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; i non abbonati al pacchetto Calcio potranno acquistare la sfida in pay-per-view con il codice 407443. Sicuramente sarà una partita dove troveremo tante difficoltà - ha dichiarato Tedino -. Il Foggia ha bisogno di una svolta, oggi la gara è proibitiva ma è risaputo che la B è un campionato "pazzo", può succedere di tutto. Nella quarta giornata il Foggia riceve un cliente difficile come il Palermo, candidato ad un torneo di vertice anche se reduce da 2 pareggi consecutivi. Tante squadre che sono venute dalla Lega Pro hanno fatto doppio salto, grazie alla continuità. Insomma, tre appuntamenti che potrebbero rappresentare per il Palermo il primo vero tentativo di fuga. Stroppa in avanti si affiderà al tridente formato da Nicastro, Mazzeo e Fedato. Gnahorè confermato in mezzo al campo, in difesa sempre Struna, Cionek e Bellusci. Sulla fascia destra Rispoli, dalla parte opposta lo svizzero Aleesami mentre per vie centrali si muoveranno il bulgaro Chochev, il francese Gnahoré e l'altro croato Jajalo.

Pronostici estremamente equilibrati da parte delle agenzie di scommesse. Il Foggia e' una squadra molto forte, dal 1' al 90'.