M5S attacca Lega e Renzi:

M5S attacca Lega e Renzi: "E' il teatrino degli ipocriti"

Prospera Giambalvo
Settembre 16, 2017

In conclusione di nota, il capogruppo pentastellato ha voluto sottolineare anche che i vertici del partito di Ostia si dicono 'indispettiti': "qui a essere indispettiti sono i residenti del X Municipio per i danni che i dem assieme ai loro compari hanno arrecato a una cittadinanza sempre più desiderosa di riscatto". Un anno fa eravamo in testa. "E a me fa male vedere Parigi che gode, Los Angeles che gode, e Roma che piange ferma nel suo immobilismo".

Secondo l'ex presidente del Consiglio, "dire di no per paura significa condannare un'intera generazione: se fai politica devi prenderti le tue responsabilità. Ma bisogna assumersi la responsabilità di provarci, perché va combattuta l'idea che l'Italia sia finita".

A queste dichiarazioni sono seguite subito quelle del M5S: "La rinuncia della giunta Raggi alle Olimpiadi del 2024 è stata un'occasione persa per speculatori, affaristi e palazzinari, non certo per i cittadini romani". Questi voti verrebbero sottratti al centro-destra, con la coalizione che sostiene la candidatura di Nello Musumeci che scenderebbe al 31-32%, riaprendo la corsa alla presidenza ragionale, dato che il candidato del Movimento 5 Stelle, Giancarlo Cancelleri, attualmente si trova al 32%.

"Gli investimenti per Roma e per le altre metropoli servono per incentivare sport di base e riqualificare palestre scolastiche, non solamente per i grandi eventi". "Mentre il MoVimento 5 Stelle ha rinunciato a oltre 47,5 milioni di euro di rimborsi elettorali, in questi anni la Lega per l'indipendenza della Tanzania ha incassato 180 milioni, il Pd e l'Ulivo oltre 770 milioni di euro di cui oltre 45 in questa legislatura, Forza Italia e Berlusconi 784 milioni di euro e così via fino alla destra della Meloni e la sinistra delle anime belle".