Google Chrome, addio alla riproduzione automatica di audio e video

Google Chrome, addio alla riproduzione automatica di audio e video

Saba Mula
Settembre 16, 2017

A quanto pare, infatti, Google eliminerà la riproduzione automatica di audio e video con il prossimo aggiornamento di Chrome.

Nel corso di un AMA (Ask Me Anything) tenutosi ieri su Reddit, il; team di sviluppo di Google Chrome ha risposto a una serie di domande che interessano principalmente gli sviluppatori ma che contengono alcune interessanti informazioni anche per gli utenti comuni. Tuttavia, una delle preoccupazioni più frequenti delle persone è la riproduzione inaspettata dei contenuti, che può utilizzare dati, consumare energia e disturbare la navigazione.

Quest'ultimo caso si verifica quando l'utente tocca o clicca sulla pagina che ospita il video, se il sito è stato aggiunto alla schermata Home del dispositivo mobile e se l'utente ha avviato in passato la riproduzione dei video sullo stesso sito.

Siete soddisfatti delle modifiche che Google ha deciso di attuare al suo motore di ricerca?

Sarà possibile ripristinare l'audio nelle pagine in cui si desidera ascoltarlo, ma almeno se stiamo navigando di notte o mentre nella stessa stanza in cui ci troviamo è presente qualcuno che si fa un pisolino e non vuole essere disturbato non si correrà il rischio di imbattersi in una pagina in cui un video si riproduce in automatico col suono - come ad esempio in Facebook o nei siti dove è presente pubblicità con video a riproduzione automatica. Google ha inoltre pubblicato alcune linee guida che gli sviluppatori dovrebbe seguire, tra cui la riproduzione senza audio e l'uso dei controlli nativi del browser.

Prima di Chrome 64, la versione 63 "aggiungerà una nuova opzione utente per disabilitare completamente l'audio sui singoli siti". La scelta rimarrà valida anche al termine della sessione di navigazione, offrendo quindi il completo controllo agli utenti. La policy per l'autoplay dei video verrà attivata a dicembre in Chrome 64 Beta e a gennaio 2018 nella versione stabile.