Cagliari, Rastelli vuole punti in trasferta:

Cagliari, Rastelli vuole punti in trasferta: "Spal squadra compatta"

Prospera Giambalvo
Settembre 16, 2017

Dopo aver battuto il Crotone, il Cagliari vuole ripetersi in un match che Massimo Rastelli considera un altro scontro diretto in chiave salvezza. Dobbiamo far punti anche fuori casa. Rastelli sa che a Ferrara, in un ambiente che ha grande entusiasmo, non sara' facile, anche perche' sulla panchina dei padroni di casa c'e' un collega che l'allenatore rossoblu' tiene in grande considerazione, senza dimenticare che a guidare l'attacco c'e' un ex come Marco Borriello che avra' voglia di farsi rimpiangere. "Mi immagino una Spal compatta, dovremmo essere bravi a proporre quello che abbiamo provato in settimana per colpire i loro eventuali punti deboli". Un fastidio muscolare che rimescola le carte in difesa e obbliga Rastelli a ragionare fino all'ultimo su chi possa essere la riserva adatta a prendersi cura di Borriello: Ceppitelli è chiaramente in vantaggio per ragioni di esperienza, conoscenza del giocatore e prestanza fisica. E' da temere tutto l'impianto di gioco della Spal, in particolar modo Lazzari, tenuto d'occhio da tutti gli addetti ai lavori.

La squadra di Mister Semplici dovrebbe seguire un 3-5-2, mentre i sardi sembrano intenzionati a contrapporsi con un 4-3-1-2. Non è ancora pronto infine Van der Wiel, che sta proseguendo il suo programma di recupero. La gara del Meazza non era di quelle in cui gli estensi potevano aspirare a portare a casa punti preziosi per la classifica. Saranno partite fondamentali contro avversari sicuramente pericolosi ma alla nostra portata.

La squadra di Ferrara è partita molto bene in campionato e anche per la partita di domenica scorsa contro l'Inter, nonostante il risultato finale di 2 a 0 per i nerazzurri, ha ben poco da recriminare.