Dieci anni al guru stupratore

Dieci anni al guru stupratore

Prospera Giambalvo
Agosto 28, 2017

Il seguente contenuto proviene da partner esterni.

Il guru indiano Gurmeet Ram Rahim, venerdì riconosciuto colpevole di stupro di due seguaci nel 2002, è stato condannato oggi, lunedì, a 10 anni di carcere. È quanto è emerso dalla pubblicazione della sentenza di condanna per gli stupri di due sue seguaci. Durante il dibattito in tribunale il guru 'sfavillante', come viene chiamato, avrebbe ammesso le proprie responsabilità chiedendo clemenza al giudice.

Poco dopo la sentenza, sia l'accusa rappresentata da un avvocato della polizia criminale (Cbi) sia la difesa hanno annunciato l'intenzione di presentare appello alle Alte Corti degli Stati di Haryana e di Punjab.

Fortissime le misure di sicurezza nel distretto di Rohtak, nello stato del nord dell'India di Haryana, dove si trova il carcere di Sunaria nel quale e' detenuto il guru. Sabato scorso al riconoscimento della colpevolezza del santone erano esplosi violenti scontri tra fedeli e forze dell'ordine con oltre 30 morti.