Minacce al governatore Pigliaru: recapitata una busta con proiettili

Minacce al governatore Pigliaru: recapitata una busta con proiettili

Prospera Giambalvo
Agosto 23, 2017

Grave episodio intimidatorio nelle scorse ore in Sardegna. Minacce di morte al Governatore Francesco Pigliaru e altri tre politici sardi Cagliari.

La lettera, consegnata insieme al resto della corrispondenza all'ufficio apposito del Regione Sardegna, è stata aperta nel pomeriggio di martedì dagli addetti dell'Ente locale che hanno subito avvertito la polizia dopo aver rinvenuto i proiettili.

Per gli investigatori della Digos ci sono molte somiglianze con una analoga lettera arrivata il 14 agosto scorso al Comune di Sassari, proprio il giorno della Faradda dei Candelieri, la processione religiosa più importante e sentita dalla popolazione. All'interno 4 cartucce per fucile calibro 12.

La busta ovviamente è stata sequestrata e sarà analizzata dagli esperti della scientifica per capire da dove è partita e quindi tentare di risalire al responsabile. Chiarissimo il nome del destinatario della missiva: il presidente della giunta regionale. Sulla busta il cognome "Pigliaru" scritto a pennarello, senza nome di battesimo.