Uova all'insetticida: campioni positivi anche in Italia

Uova all'insetticida: campioni positivi anche in Italia

Bruto Chiappetta
Agosto 21, 2017

Il ministero fa il punto sull'attività di monitoraggio che è proseguita nella scorsa settimana, su uova e prodotti sia di provenienza estera che nazionale, in collaborazione con le autorità sanitarie regionali e il Comando Carabinieri per la tutela della salute. La segnalazione effettuata da un'azienda di distribuzione emiliana era fondata e questo ha fatto partire i controlli più stretti in quell'area e nelle altre circostani.

Le due positività sono state segnalate alle Regioni e Asl competenti territorialmente per ulteriori accertamenti sulla fonte di contaminazione e l'adozione, di conseguenza, "di eventuali provvedimenti restrittivi". Ad oggi, sono stati effettuati "42 campionamenti conoscitivi dai Nas su prodotti trasformati contenenti uova o derivati, prelevati nei negozi e supermercati su disposizione del Ministero del 14/8; 181 campionamenti dalle Regioni, nell'ambito del Piano di ricerca su pollame, uova, derivati disposto dal Ministero il giorno 11/8; 60 campionamenti dagli uffici periferici del ministero della Salute per gli adempimenti comunitari (Uvac), per merci provenienti dai Paesi interessati dall'allerta".

La prima mossa dei Nas è stata bloccare i 240 quintali di prodotto della ditta emiliana, poi sono iniziati i controlli a campione nei negozi e negli allevamenti italiani.

"Di fronte alle emergenze sanitarie provenienti dall'estero che si ripetono nell'alimentare occorre - ha detto Moncalvo - intervenire subito con la trasparenza dell'informazione per evitare allarmismi che danneggiano imprese e consumatori". Perchè il 20 luglio, da numerosi allevamenti olandesi di galline ovaiole, sono stati spediti milioni di uova contaminate da "fipronil", principio attivo di un insetticida usato contro i parassiti delle galline., creando forti tensioni anche tra iPaesi europei.

Intanto le attività di analisi proseguono sia da parte delle autorità sanitarie centrali sia di quelle locali in coordinamento con i Carabinieri del Nas. Il Belgio - altro Paese particolarmente colpitö - ha accusato Amsterdam di non aver avvertito tempestivamente del pericolo.