Superbike, Gp Germania: Davies trionfa in Gara 1. Melandri solo 4°

Superbike, Gp Germania: Davies trionfa in Gara 1. Melandri solo 4°

Minervino Buccola
Agosto 19, 2017

Dopo aver messo in mostra un buon passo nella giornata del venerdì Sykes ha continuato il fine settimana con quello slancio che gli ha permesso di celebrare in grande stile il suo compleanno firmando la pole position. Il pilota gallese è seguito sul traguardo da Jonathan Rea, che a sua volta ha la meglio sul compagno di squadra e poleman, Tom Sykes. Scatterà dall'ultima posizione in prima fila la sorpresa italiana del team Milwaukee Aprilia, un Lorenzo Savadori capace di beffare la migliore delle Ducati di Marco Melandri, quarto davanti alla BMW di Jordi Torres e alla seconda Ducati di Chaz Davies, solamente sesto. Ma la Superbike, come al solito, è imprevedibile fino alla bandiera a scacchi, e in griglia di partenza c'è stato un pilota in particolare che voleva prendersi immediatamente la rivincita dopo la deludente performance in Superpole.

Una vittoria inaspettata per la Panigale numero 7, che con 25 punti in più è riuscita nell'intento di mantenere aperta una piccola chance per la lotta al Titolo iridato. Con l'altra Kawasaki Jonathan Rea ha incassato il colpo, salvo arrivare a solli 167 millesimi proprio in chiusura della sessione. Ora Johnny ne ha ben 361 in classifica: un bel gruzzolo che, però, non lo pone ancora del tutto al sicuro dai possibili attacchi dei suoi avversari. Ma che Tom Sykes fosse in grado di stampare con naturalezza un impressionante 1'37 " 337 nessuno se lo aspettava. La Superpole 2 al #GermanWorldSBK round ha visto Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team), Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia) e Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse) qualificarsi in terza fila, mentre nella quarta ci saranno il pilota wildcard Markus Reiterberger (Van Zon Remeha BMW), Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) e Xavi Fores (BARNI Racing Team). Entrambi i piloti ufficiali Honda non hanno passato il turno della Superpole 1 e quindi Stefan Bradl scatterà dalla quindicesima casella, mentre Davide Giugliano dalla diciassettesima in vista di Gara1.