Pioli al Corriere dello Sport:

Pioli al Corriere dello Sport: "Calciomercato? Simeone perfetto per la Fiorentina"

Minervino Buccola
Agosto 19, 2017

Uno sguardo anche alla formazione, anche se Pioli non si sbilancia più di tanto: "Babacar e Simeone?". Babacar non ha fatto un pre campionato eccezionale, ma per le scelte mi prendo ancora un po' di ore. La squadra ora è abbastanza completa. "Siamo una squadra giovane motivata di talento, pronta a raccogliere i frutti del suo lavoro". Ci sono diversi stranieri, ma mi piace molto come il gruppo sta lavorando.

"L'Inter è il passato, sono emozionato per il campionato che inizierà". L'Inter ha sempre vinto e testimonia il suo spessore tecnico e l'abilità di Spalletti. I nerazzurri hanno tante armi a disposizione e parlare di un solo giocatore da temere è troppo limitativo. Chiesa? Non dovrà mai perdere di vista le qualità che l'hanno portato sin qui, ovvero generosità, dinamismo e voglia.

Un vantaggio partire sfavoriti domani? Si parte sempre da 0-0. "Il livello della nostra prestazione dovrà essere di spessore, per portare a casa un risultato positivo". " Se sono deluso da Kalinic?". Per la società e per il ragazzo, ma più in generale per tutti, prima risolviamo questa situazione meglio è. "Certo alcuni comportamenti dovevano essere maggiormente professionali e seri, evidentemente qualcosa che non è andato c'è stato".

Se ho sentito i Della Valle?

Dubbi di formazione? Dovete imparare a non crede a tutto quello che vi dico sulla formazione. Credo che Badelj sarà convocato, presto li vedremo entrambi. Ho trovato un Simeone carico come tutti i giocatori nuovi che sono arrivati in settimana. Per quanto riguarda i giocatori dell'Inter, ci penserà il loro allenatore. La voglia e l'entusiasmo possono essere un nostro punto di forza. I responsabili sono i direttori, Corvino e Freitas, ma insieme abbiamo fatto scelte ben precise. Abbiamo delle buone caratteristiche di squadra, da domani capiremo meglio quali sono le situazione da migliorare e quelle su cui insistere. Normale dunque che adesso arriverà anche il rinnovo per l'allenatore.

La squadra viola ha inoltre ricevuto stamani il saluto e gli auguri del sindaco Dario Nardella.

Stefano Pioli, dunque, si prepara ad aprire un nuovo ciclo su una panchina importante come quella gigliata, che gli darà la possibilità di lavorare con una squadra letteralmente rivoluzionata nell'ultima sessione di mercato. Rappresentiamo non solo la Fiorentina ma Firenze intera.