Keita punta a svincolarsi: Juventus in vantaggio sul Milan

Keita punta a svincolarsi: Juventus in vantaggio sul Milan

Minervino Buccola
Agosto 18, 2017

"Non è arrivato nulla di tutto ciò".

Nel pomeriggio, durante la classica partita di inizio stagione a Villar Perosa tra la Juventus e la Primavera del club bianconero, ha parlato Marotta.

I prossimi giorni saranno decisivi per conoscere il suo futuro, che sarà con molta certezza lontano da Roma. Il gioiello biancoceleste ieri non si è presentato all'allenamento e chissà se mai lo rivedranno a Formello.

La Lazio vuole cedere Keita? Keita Baldé è obbligato a presentarsi agli allenamenti della Lazio entro quarantotto ore, cioè al massimo entro la giornata di domani, o scatteranno le sanzioni nei suoi confronti. Keita, considerato uno degli esterni offensivi più talentuosi del campionato italiano, avrebbe stabilito un piano per lasciare la Lazio assieme all'agente Roberto Calenda: l'idea è quella di chiedere ufficialmente la cessione alla Juventus, che resta in pole, altrimenti si agirà per vie ufficiali. Per tutta risposta, non è stato neppure convocato per la finale di Supercoppa. "Il che è un segnale molto brutto per un giocatore che ha fatto quel che ha fatto per i biancocelesti".

L'unico interessamento di cui siamo a conoscenza è quello del Milan. Le due società infatti non hanno un accordo e dunque i colpi di scena sono all'ordine del giorno.

Keita verso la causa per mobbing alla Lazio: l'attaccante, scappato da Formello, ha già ricevuto l'ultimo avviso dalla società. Ci risulta un interessamento anche della Juve, ma la Lazio non ci ha comunicato nulla. Le cose dette sulla stampa, però, sono altre.

"La Lazio vuole cederlo?"

Il caso Keita Blade infiamma questo mercato estivo.