Barcellona. Attentato Ramblas: Unità di Crisi ancora al lavoro

Barcellona. Attentato Ramblas: Unità di Crisi ancora al lavoro

Prospera Giambalvo
Agosto 18, 2017

Ora arriva anche la conferma della Farnesina. La prima delle due vittime è già stata identificata: si tratta di Bruno Gulotta, 35 anni di Legnano. Accertato che fra i circa 100 feriti vi sono 3 italiani.

In un attentato, che ha replicato le modalità di quello avvenuto a Nizza, si sono contati ben 13 morti e molti feriti sulla Rambla a Barcellona.

Per le autorità spagnole le vittime, tra morti e feriti, provengono da almeno 18 diversi Paesi di tutto il mondo: Germania, Argentina, Australia, Cina, Belgio, Cuba, Colombia, Francia, Spagna, Olanda, Ungheria, Perú, Romania, Irlanda, Grecia, Macedonia, Italia e Venezuela.

9 su 10 da parte di 34 recensori Barcellona.

Così il Ministro degli Affari Esteri, Angelino Alfano in un breve messaggio si rivolge a quanti sono stati vittima dell'attentato odierno a Barcellona, assicurando contemporaneamente l'impegno della rete diplomatica per l'assistenza agli italiani.