MotoGP, Aprilia annuncia Redding: farà coppia con Espargaro nel 2018

MotoGP, Aprilia annuncia Redding: farà coppia con Espargaro nel 2018

Bruto Chiappetta
Agosto 14, 2017

Per il 2018 Scott Redding correrà per il team di Fausto Gresini. Salirà in sella alla RS-GP insieme ad Aleix Espargaró dalla prossima stagione.

Con queste parole Romano Albesiano, Responsabile Aprilia Racing, gli dà il benvenuto: "Scott è un pilota che, nonostante la giovane età, vanta molta esperienza in MotoGP". Siamo cresciuti, possiamo lottare costantemente per le prime dieci posizioni e pensiamo anche al futuro. "E mentre sono in arrivo ulteriori step di sviluppo tecnico già in questo campionato, con l'accordo con Scott ci prepariamo alla stagione che verrà".

L'attesa rimonta c'è stata e ha portato Aleix Espargaró in zona punti nel GP austriaco, risalire dalla ventesima casella di partenza fino al tredicesimo posto finale è stato certamente un risultato positivo in un weekend che per l'Aprilia Racing Team Gresini è diventato difficile a causa delle qualifiche di sabato. Voci sempre più insistenti (qui la nostra anticipazione) avevano visto nel pilota britannico il suo probabile successore, fino all'annuncio odierno. "Col contributo di Scott ci aspettiamo che il lavoro di squadra avvicini ancora di piu' Aprilia verso i vertici del campionato, nelle posizioni che un brand cosi' glorioso merita di occupare". "Salutiamo Sam Lowes ringraziandolo sinceramente dell'impegno mostrato in questa sua stagione di esordio in MotoGP e del contributo dato alla crescita del team". "E' un pilota che riuscirà indubbiamente a esprimere il suo talento ma ora dobbiamo effettuare scelte che ci permettano di rispettare i nostri impegni verso il Gruppo Piaggio e i nostri tifosi". Nel 2010 passa in Moto2, dove rimarrà per quattro stagioni ottenendo 3 vittorie e 11 podi.

Pilota dall'indiscusso talento in condizioni di bagnato, Redding ha raccolto i suoi migliori risultati proprio in condizioni di pioggia o di pista bagnata, infatti i suoi risultati migliori sono due terzi posti a Misano, nel 2015, e ad Assen, nel 2016.