Serie D - Posticipata a lunedì la compilazione dei calendari

Serie D - Posticipata a lunedì la compilazione dei calendari

Prospero Rigali
Agosto 12, 2017

Dopo un gestazione lunghissima (annuncio programmato alle 16 e avvenuto alle 17,50) dovuta, pare, al ripescaggio del Rende in Serie C, la Lega Nazionale Dilettanti ha partorito i gironi del prossimo campionato di Serie D. Il Varese è stato inserito nel girone A piemontese-lombardo, a 20 squadre, con una piacevole sorpresa per i tifosi biancorossi: si tornerà finalmente a giocare il derby contro il Como. Sette gironi su nove sono composti da 18 squadre, quelli A e D invece sono formati da 20 sodalizi.

L'As Ostiamare Lidocalcio e le altre 11 società laziali (Albalonga, Anzio, Aprilia, Cassino, Flaminia, Monterosi, Ostiamare, Rieti, SFF Atletico, Trastevere; Lupa Roma, Latina), insieme a 6 compagini sarde (Nuorese, San Teodoro, Latte Dolce Sassari, Budoni, Lanusei e Tortolì), saranno protagoniste nel Girone G. Il via del campionato è fissato per domenica 3 settembre.

Casale Football Club, Castellazzo e Calcio Derthona se la dovranno quindi vedere con Arconatese, Borgaro Torinese, Borgosesia, Bra, Caronnese, Chieri, Como, Folgore Caratese, Gozzano, Inveruno, Olginatese, Oltrepovoghera, Pavia, Pro Sesto, Seregno, Varese e Varesina. Tornando alla Sicilia, al fianco del Messina, ecco le riconferme per Gela, Igea Virtus e Sancataldese, a cui si aggiunge il ripescato Acireale e le neo promosse Paceco, Palazzolo e Troina.