Saluto nazista su Twitter, la Cnn lo licenzia

Saluto nazista su Twitter, la Cnn lo licenzia

Prospera Giambalvo
Agosto 12, 2017

E' costato caro il saluto nazista ("Sieg Heil") postato su Twitter dal commentatore politico Jeffrey Lord, conservatore e sostenitore del presidente Donald Trump. "Assolutamente", ha risposto Lord.

Il 66enne è venuto a conoscenza del licenziamento mentre si recava negli studi televisivi CNN di Manhattan. E' stata una telefonata ad avvertire Lord dell'interruzione del rapporto di lavoro tra lui e l'emittente USA. In un'intervista, il commentatore ha detto di rispettare la la Cnn e i suoi giornalisti seppur non condividendo la decisione di licenziarlo. "Stavo deridendo chi, nello stile di fascisti e nazisti, usa tattiche da bullo per censurare le persone, poi sono stato io ad essere censurato", ha replicato Lord citato dal 'New York Times'.

Lord, che in passato ha fatto anche parte dello staff dell'amministrazione del presidente Ronald Reagan, lavorava con la Cnn dal 2016, partecipando spesso come difensore di Trump e delle sue idee nel corso dei dibattiti con altri esperti.