Estate: è irregolare un affitto su due in Salento

Estate: è irregolare un affitto su due in Salento

Prospera Giambalvo
Agosto 12, 2017

La media è dunque di 6 persone presenti nelle case, che generalmente non superano i 60 metri quadrati, con il rischio concreto di trasformare gli alloggi in veri e propri pollai. Delle 811 verifiche effettuate in tutta Italia una su due è risultata irregolare, con 450 violazioni riscontrate. 370 delle violazioni riscontrate dalla Gdf hanno riguardato affitti in nero mentre alcuni controlli hanno rilavato mancanza o scarsità di requisiti igenico-sanitari.

Il maggior numero di case fuori norma è stato scoperto a Gallipoli, une delle località estive pugliesi più famose tra i giovani. I controlli, del piano straordinario di interventi per la tutela del periodo estivo, si sarebbero incentrati soprattutto nelle mete più ambite dai turisti, come mare, montagna e città d'arte. In un caso, ai giovani era stato affittato anche un deposito con un piccolo bagno, senza finestre né impianto di areazione. In particolare, sono stati scoperti 460 venditori abusivi, privi di qualsiasi licenza o permesso e 1.600 esercenti che, pur avendo le autorizzazioni, non hanno comunicato al fisco l'inizio dell'attività o non hanno emesso scontrini. Sono infine 1.450 i lavoratori in nero o irregolari scoperti dal 1 luglio: 268 sono stranieri e 27 minori, impegnati soprattutto nei campi agricoli.