Marsala, carrozziere viene preso a colpi di mannaia: arrestato un tunisino

Marsala, carrozziere viene preso a colpi di mannaia: arrestato un tunisino

Bruto Chiappetta
Agosto 11, 2017

I carabinieri di Marsala hanno fermato un 34enne tunisino che vive stabilmente nel Comune di Petrosino, poi identificato come Mohamed C'ocri, accusato di tentato omicidio.

Lo scorso 11 luglio i militari sono intervenuti in contrada Santo Padre delle Perriere dove il proprietario della carrozzeria auto era stato ferito al braccio destro. Il malfunzionamento del compressore avrebbe scatenato l'ira del tunisino.

È partita una caccia all'uomo.

Il giorno successivo l'aggressione i Carabinieri erano stati avvertiti dal Comando della Polizia Municipale perché il ricercato aveva avuto un grave incidente a bordo di uno scooter ed era stato trasportato, in prognosi riservata, all'ospedale "Villa Sofia" di Palermo. I carabinieri hanno monitorato la situazione e hanno atteso che C'Ocri venisse dimesso. Il gip ha adesso firmato una misura di custodia cautelare in carcere.