Juventus, Agnelli rischia una squalifica di tre anni: la situazione

Juventus, Agnelli rischia una squalifica di tre anni: la situazione

Minervino Buccola
Agosto 11, 2017

Secondo Dagospia la giustizia sportiva avrebbe inflitto ad Andrea Agnelli una squalifica di 3 anni per la il caso biglietti ed i rapporti con esponenti della ndrangheta calabrese. La squalifica non sarebbe stata ancora comunicata perché ci sarebbe una sorta di trattativa tra Juve e Federcalcio per tramutare la squalifica in sanzione economica. La Federazione chiede però ben 10 milioni di euro, mentre il patron bianconero è disposto ad arrivare a 2 milioni e mezzo.

John Elkann è dunque chiamato a decidere del futuro della squadra. Sarà poi quest'ultimo a designare il nuovo presidente del club torinese.

Tuttavia Agnelli starebbe dialogando con alcuni fondi americani per poter poi acquistare la Juventus da Exor: le cifre in ballo sono enormi, si parla di un miliardo e 800 milioni.