Inter, Kondogbia vuole il Valencia: club a lavoro per l'accordo

Minervino Buccola
Agosto 11, 2017

I rapporti tra il giocatore ed il club, però, si fanno sempre più tesi: quest'oggi il francese non si è presentato all'allenamento.

Ufficializzata la cessione di Medel al Besiktas, l'Inter, in attesa di capire se potranno arrivare Schick ed Emre Mor, deve fare i conti con Geoffrey Kondogbia.

Alla base dell'addio del francese c'è la voglia dell'ex-Monaco di essere protagonista nella stagione che porta ai Mondiali in Russia.

Per questo motivo, secondo quanto riportato da Sky Sport, nella mattinata odierna, senza autorizzazione e senza avvertire il club, non si è presentato alla seduta di allenamento. Il calciatore sicuramente non farà parte della trasferta di Lecce, dove l'Inter affronterà il Betis Siviglia in amichevole. Sul centrocampista è forte l'interesse del Valencia ma l'Inter ha già fatto sapere che non rinuncerà al giocatore, pagato 40 milioni, per meno di 25 milioni. Ballano al momento dieci milioni di euro tra domanda e offerta: il Valencia propone un prestito con diritto di riscatto a 20 milioni di euro, l'Inter ne chiede almeno 30 ma facendo diventare obbligatorio il riscatto a determinate condizioni.

Non dovessero esserci altre pretendenti o non dovesse modificarsi l'offerta spagnola Kondogbia sarà 'costretto' a restare ad Appiano Gentile.