Migranti, Di Maio: subito legge Ong

Migranti, Di Maio: subito legge Ong

Prospera Giambalvo
Agosto 6, 2017

Ma, in questo caso, le contromisure non sono bastate.

Marina di Ragusa - Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio, insieme a Giancarlo Cancelleri, a Marina di Ragusa per la prima tappa del tour denominato #aTuttaSiciliatour, un lunghissimo giro estivo che porterà il candidato governatore 5 Stelle, Cancelleri, in giro per l'intera Sicilia, accompagnati dal vicepresidente della Camera (Di Maio) e dal deputato Di Battista. E per il resto nulla sui rimpatri, nulla per regolamentare le Ong. Negli scorsi mesi sono uscite diverse indagi che hanno rilevato opinioni prevalenti di insoddisfazione verso l'amministrazione Raggi, ormai in carica da più di un anno. Noi ne abbiamo depositata una mesi fa, e prevede proprio la presenza di polizia giudiziaria a bordo delle navi Ong. Questa legge deve essere discussa e approvata subito, io ho chiesto di riaprire il Parlamento ad agosto per farlo. A monitorare le acque e salvare vite umane ci penseranno la Marina e la Guardia costiera, come è giusto. Sulla missione il Libia, "la relazione che hanno presentato - afferma il parlamentare M5S - era uno scarabocchio con tanto di strafalcioni. L'unica cosa che hanno chiesto e' carta bianca e non siamo assolutamente disponibili a concederla dopo i danni che hanno fatto". "Il lavoro sulla sicurezza di Rousseau è costante", si limitano a far filtrare i vertici M5S laddove, in vista delle primarie per la premiership, si fa più concreta un'ipotesi alla quale lo stesso Casaleggio, alla Stampa Estera, aveva accennato: quella di arruolare società esterne per la certificazione dei voti. Posto che il dato corretto andrebbe calcolato al netto degli indecisi, il 69% diventerebbe così 78%, appare davvero molto forzato definire giudizio positivo chi rimarca gli errori commessi dal sindaco Raggi.