Aggredisce passanti e agenti, danneggia fioriere. Arrestato un giovane

Aggredisce passanti e agenti, danneggia fioriere. Arrestato un giovane

Prospera Giambalvo
Agosto 6, 2017

Ieri sera a Bari la Polizia ha arrestato Doumbia Ndaye, 35enne del Ghana senza fissa dimora, resosi responsabile di violenza sessuale, resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni aggravate e rifiuto d'indicazione sulla propria identità personale. Raccolta la segnalazione arrivata al 113, le pattuglie delle volanti sono arrivate in corrispondenza del sottopasso di piazza Luigi di Savoia.

Era ubriaco ed in preda ai fumi dell'acool, all'alba, ha prima danneggiato alcune fioriere lungo Corso Garibaldi e poi aggredito agenti e passanti. A qualche metro da lei, l'aggressore trattenuto da alcuni passanti.

La vittima dell'aggressione ha raccontato che stava tornando a casa percorrendo il sottovia quando il 35enne l'ha bloccata e palpeggiata in varie parti del corpo. I poliziotti, dopo aver individuato il ghanese, lo hanno fermato ma l'uomo, di tutta risposta, avrebbe sferrato un pugno al volto a un agente. Per bloccarlo è stato necessario usare lo spray al peperoncino che ha consentito, per fortuna, di ammanettarlo e arrestarlo.

Durante il trasporto in Questura lo straniero avrebbe continuato a minacciare, scalciare e spintonare chiunque fosse alla sua portata, costringendo ancora una volta i poliziotti a immobilizzarlo. Anche negli uffici della questura ha colpito un altro agente.