Assassin's Creed Origins e gli elementi fantasy, spiegato il serpente gigante

Saba Mula
Luglio 31, 2017

Ecco le parole del director di Assassin's Creed Origins ai microfoni di Official Playstation Magazine UK: Ismail ha definito gli elementi fantastici del gioco appartenenti alla sfera della "credibilità". "Il serpente gigante, quante domande". E' vero, c'è la Prima Civilizzazione, ma fa parte del brand e non inseriamo cose fantasy nei nostri giochi così, a caso.

Vi ricordate il serpentone gigante comparso nel primo trailer di Assassin's Creed Origins? "Non c'è nessun piano per pubblicarlo su Switch." afferma Ashraf Ismail. "C'è una giustificazione per il serpente, ma non voglio fare spoiler". C'è un grande serpente, sì, e come può esistere per un ragazzo come Bayek? "Sì, abbiamo la nostra lore, ma non lasceremo mai quell'immersività per buttarci a capofitto nel fantasy - al di là della questione sui Precursori".

Durante l'E3 2017 è stato presentato con tanto di trailer il nuovo capitolo del franchise di Assassin's Creed, ovvero Assassin's Creed Origins, titolo atteso il 27 ottobre 2017 su PlayStation 4, Xbox One e PC. Il gioco supporterà anche le versioni PS4 Pro e Xbox One X.