Venezuela, Maduro: Mogherini insolente, non siamo colonia dell'Ue

Venezuela, Maduro: Mogherini insolente, non siamo colonia dell'Ue

Prospera Giambalvo
Luglio 22, 2017

Padre José Virtuoso, rettore dell'Università Cattolica Andrés Bello e noto per le sue simpatie per il MUD, la coalizione dell'opposizione al governo venezuelano, ha detto in un'intervista al giornale venezuelano Cronica Uno a proposito del progetto di Maduro: "È una sorta di "costituzionalizzazione" di un modello socialista che consiste essenzialmente nel controllo totale da parte dello Stato della società, utilizzando come emblema il benessere del popolo e lo slogan "uguaglianza e giustizia". "Il popolo venezuelano ha ancora una volta chiarito di essere per la democrazia, la liberta' e il ruolo della legge - si legge nella nota - eppure queste azioni forti e coraggiose continuano ad essere ignorate da un cattivo leader che sogna di diventare un dittatore". "Gli Stati Uniti non possono rimanere immobili mentre il Venezuela crolla. Hai sbagliato Paese, Federica Mogherini: il Venezuela non è una colonia europea!". Il Venezuela è un paese libero, sovrano e nessuno ci dà ordini! "E' un'insolente - ha sbottato il presidente venezuelano in un video trasmesso a reti unificate - In Venezuela comandano i venezuelani e le venezuelane".

Maduro ha spiegato che il progetto di Assemblea Costituente andrà avanti: le elezioni restano convocate per il 30 luglio. "Io la convoco, e che l'Europa dica quello che vuole. Non ci importa ciò dice l'Europa, ci importa la dignità della nostra terra, che è la terra dei liberatori dell'America!" ha insistito Maduro.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.