Amatrice, torna la paura: terremoto di magnitudo 4.2 nella notte

Amatrice, torna la paura: terremoto di magnitudo 4.2 nella notte

Prospera Giambalvo
Luglio 22, 2017

La scossa è stata avvertita dalla popolazione. Secondo la Protezione civile non risultano danni a cose o persone. Il sisma è stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia e ha avuto magnitudo 4.2 con epicentro tra i Comuni di Campotosto, in Abruzzo, e Amatrice, nel Lazio, ad una profondità di 14 chilometri. La Sala situazione Italia del Dipartimento si è messa subito in contatto con le strutture locali del Sistema nazionale di Protezione civile, per le verifiche del caso.

Molte persone sono state svegliate da quello che è stato definito un boato, un botto. Si sono verificate repliche immediate di magnitudo più basse: 2.4, 2.1 e 2.0. Ieri una piccola scossa di terremoto era stata avvertita a Verona. La scossa è stata chiaramente sentita anche nella tendopoli dove attualmente vivono i terremotati. Oltre a Montegallo, nel raggio di 10 chilometri dall'epicentro del terremoto ci sono due altri paesi in provincia di Ascoli Piceno, Arquata del Tronto (8 km) e Montemonaco (9 km).