Iniziano le vacanze, l'appello dell'Avis:

Iniziano le vacanze, l'appello dell'Avis: "Venite a donare il sangue"

Prospera Giambalvo
Luglio 18, 2017

Il Consiglio, al pari dei livelli Comunali e Regionale si è trovato ad iniziare il proprio mandato in un contesto di crisi di donazioni che va avanti da alcuni mesi, con un calo di 946 donazioni al 30 giugno 2017 rispetto lo stesso periodo 2016. Quelle di sangue ad esempio, dove già durante il mese di luglio si sono già registrate preoccupanti assenze dei donatori. Rinnoviamo la richiesta a tutte le nostre sedi a proseguire con efficacia nell'attivita' di programmazione delle donazioni e al nostro 1.300.000 donatori periodici di mettersi a disposizione delle nostre unita' di raccolta o dei centritrasfusionali per compiere un gesto di solidarieta' quanto mai importante.

Esprime preoccupazione la Presidente dell'Avis Comunale di Andria, Mariagrazia Iannuzzi, che afferma: "Ci battiamo quotidianamente per far comprendere alla gente l'importanza della donazione del sangue, ma questa situazione ci fa temere che ci saranno notevoli disagi e disservizi per i donatori". Con questo slogan e con una locandina realizzata appositamente, l'Avis nazionale prosegue nell'opera di sensibilizzazione della cittadinanza. Tenendo anche presente che siamo nel pieno del periodo estivo, da sempre uno dei più critici, abbiamo paura di non poter affrontare la carenza di sangue. Affinché la solidarietà non vada in vacanza.