Fisco, è boom delle entrate tributarie nei primi cinque mesi del 2017

Fisco, è boom delle entrate tributarie nei primi cinque mesi del 2017

Bruto Chiappetta
Luglio 18, 2017

Sul sito del Dipartimento Finanze sono altresì disponibili i report delle entrate tributarie internazionali del mese di maggio 2017, che fornisce l'analisi dell'andamento tendenziale del gettito tributario per i principali Paesi europei, sulla base delle informazioni diffuse con i "bollettini mensili" di Francia, Germania, Irlanda, Portogallo, Regno Unito e Spagna. Le entrate complessive sono arrivate a 253,5 miliardi, risultato di 160,6 miliardi arrivati dai tributi a cui vanno sommati 92,9 miliardi di contributi.

L'incremento è pari all'1,7% e considera l'aumento dell'1,3% delle entrate tributarie (+2.033 milioni di euro) e del 2,4% delle entrate contributive (+2.207 milioni di euro).

Risulta positivo l'andamento delle ritenute Irpef (+1,2 mld, +1,8%), "nonostante gli effetti negativi sul gettito di alcune misure introdotte dalla legge di Stabilità per il 2017", osserva il Mef (modifica delle detrazioni per redditi di pensione e revisioni al regime della detassazione dei premi di produttività).

"Le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-maggio 2017 evidenziano nel complesso un aumento dell'1,7% (+4.241 milioni di euro) rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente". Dati lusinghieri anche per quanto concerne le entrate Inail che si sono attestate 4,9 miliardi, facendo segnare un incremento di 194 milioni di euro (+4,2%).