Toni: "Il mio futuro? Mai parlato con la Fiorentina"

Prospera Giambalvo
Luglio 17, 2017

E dopo l'addio al Verona la sua prossima tappa potrebbe essere proprio Modena, un ritorno 22 anni dopo la separazione da calciatore.

Per il futuro del Modena scende in campo Luca Toni in persona: "Voglio continuare a fare il dirigente".

Le dichiarazioni sono state rilasciate a Francesco Velluzzi della Gazzetta dello Sport a margine della "Bobo Summer Cup", il torneo benefico di footvolley organizzato da Christian Vieri al Fantini Club di Cervia. Fuori e dentro i social.

Aspettando che tra domani e mercoledì venga formalizzata la cessione, l'era-Caliendo si avvicina sempre più ai titoli di coda. Aprendone un altro. Sulle ceneri di una fase delle centenaria storia della società gialloblù che molti tifosi vorrebbero segnasse, dopo l'iscrizione per il secondo anno in extremis alla Lega Pro (la conferma definitiva sulla regolarità del ricorso presentato venerdì alla Covisoc si avrà soltanto martedì), anche la fine dell'era Caliendo. Anche solo dettata dall'entusiamo.

Luca Toni, un po' a sorpresa, punta più sull'Inter che sul Milan per il prossimo campionato: "Leonardo Bonucci?". Intercettato dai colleghi di Sky Sport, ha parlato della Fiorentina e di un suo possibile approdo in viola: "I Della Valle sono certamente rimasti male per le proteste della tifoseria".