Elodie contro Emma Marrone:

Elodie contro Emma Marrone: "Ecco i motivi della nostra rottura"

Quintino Maisto
Luglio 17, 2017

Elodie Di Patrizi torna a parlare del suo rapporto con Emma Marrone e dei motivi che l'hanno spinta a chiudere il rapporto professionale con lei.

La cantante dai capelli rosa, nel corso di un'intervista ai microfoni di Collisioni Festival, ha esordito parlando della reazione di Emma: "Diciamo che non l'ha presa benissimo quando le ho detto che volevo andarmene". Ma cosa ha portato Elodie Di Patrizi ha staccarsi da #Emma Marrone così drasticamente? "Poi quando i rapporti sono sinceri restano sinceri, anche se ci vuole tempo prima che le ferite vengano risanate" ha sentenziato l'interprete di Tutta colpa mia e Verrà da sé. Il sodalizio tra le due cantanti/amiche a quanto pare non si è ancora risanato. La Di Patrizi, infatti, lo scorso inverno, ha annunciato la rottura da Emma Marrone e l'inizio di un nuovo percorso discografico accanto a Fabrizio Giannini.

È a questo punto che Elodie spiega cosa è capitato dopo il Festival di Sanremo: "Emma mi ha aiutata a credere in me e dopo Sanremo ho capito che forse era il momento di fare le cose a modo mio. - e confessa - Quando hai una persona molto forte accanto è difficile dire la propria ma non perché non te ne dia la possibilità, io pensavo in quel periodo fosse giusto stare al proprio posto e non essere troppo esuberante". Ha un bel carattere? Io sono molto più realista, forse pessimista, vedere qualcuno che crede in qualcosa e poi la fa non è da tutti. Io sono sempre stata molto dura ma in quel momento ero abbastanza morbida e volubile, cambiavo idea in continuazione quindi una persona che mi dicesse cosa fare mi serviva.

Naturalmente, i giornali nei mesi precedenti avevano parlato di un forte litigio tra le due ragazze, ma finalmente Elodie in questi giorni ha voluto smentire queste falsità messe in giro nel web raccontando la sua versione. "Ci ho messo due settimane per arrivare a questa decisione, mi sono sentita in colpa perché, quando una persona ti dà tanto, pensi che ti stai comportando male o sei ingrata... ma è giusto che le persone siano libere, ragionino con la propria testa e facciano il loro percorso...".