Cosenza, il 19 luglio fiaccolata per ricordare Borsellino e la scorta

Cosenza, il 19 luglio fiaccolata per ricordare Borsellino e la scorta

Quintino Maisto
Luglio 17, 2017

"Fratelli d'Italia di Porto Recanati ricorda la strage di Via d'Amelio, nella quale morì il Giudice Paolo Borsellino e cinque uomini della sua scorta, e lo fa attraverso una campagna mediatica dal messaggio inequivocabile: "chi tace acconsente".

Manifesti e striscioni sui balconi di Bagheria per ricordare il magistrato ucciso dalla mafia nella strage di via d'Amelio.

.

Ma anche le lettere a lui inviate da Carlo Alberto dalla Chiesa e Giovanni Falcone; i carteggi densi di amaro isolamento in quell'estate dell'88, dalla relazione di Borsellino all'ispettore Rovello, agli appunti d'intervento a Magistratura Indipendente: "Ho già pagato e fatto pagare alla mia famiglia così alto prezzo, che non mi spaventa affatto pagarne altro ancor più salato e decisivo".

"E' importante che la nostra città sia presente in questo momento storico e lo sia con la partecipazione di tanti giovani - sottolinea la prof.ssa Concetta Petrolito, tra i promotori della manifestazione - L'ignavia è il terreno su cui la mafia semina i suoi frutti amari e noi dobbiamo ringraziare vivamente l'amministrazione comunale per avere istituzionalizzato questa nostra attività".

Ad eseguire la performance l'orchestra infantile "Falcone Borsellino" che sarà diretta dai maestri Semaias Botello e Serena Sicari. Si fonda principalmente sull'impegno disinteressato di soggetti volontari.

Il primo appuntamento della I° Edizione della Rassegna Teatrale "Teatro in Giardino" è per il 19 luglio alle ore 21 presso l'Arena Giardino Koiné - Scala Giardino.