Real: Perez

Real: Perez "Parlerò con Ronaldo. Seguiamo Donnarumma"

Minervino Buccola
Giugno 20, 2017

Perez mantiene il riserbo ma conferma che i Blancos stanno seguendo il portiere. Il proprietario delle due squadre è lo stesso (Claudio Lotito) ed è celebre perché di solito non ammette trattative. La prima ha spento tutte le voci che volevano Cristiano Ronaldo come partente da Madrid. Così si spiega l'interess.

Il Real Madrid non si è quindi arreso all'ipotesi di perdere uno dei più grandi fuoriclasse della sua storia: "So che Cristiano è un bravo ragazzo e un ottimo professionista, tutto questo è molto strano". Chiaramente immancabili anche le offerte dalla Cina dove però chiaramente Ronaldo non si sentirebbe più un calciatore di altissimo livello. L'ultima volta che ho parlato con lui è stato a Cardiff, nel post partita. Sul portiere del Milan Perez passa la palla a Zidane, affermando che sarà il tecnico a decidere del suo eventuale acquisto. Il presidente del PSG è mio amico e lui non ha parlato né con me, né con Cristiano. Si può parlare di tutto e con il dialogo si può trovare una soluzione. "I suoi avvocati sono certi che tutto si risolverà, dal momento che in nessun momento c'è stata intenzione di nascondere qualcosa". Questa decisione, ricorda il quotidiano spagnolo, necessiterà di "una battaglia giudiziaria che si prolungherà per anni", come quella appunto dell'ex centrocampista di Real, Liverpool e Bayern Monaco. "Anche io lo voglio sapere". Qui nessuno ha pensato che Morata se ne vada e lui non mi ha mai detto che se ne vuole andare.