Real Madrid, Florentino Perez:

Real Madrid, Florentino Perez: "Ronaldo resta, seguiamo Donnarumma"

Minervino Buccola
Giugno 20, 2017

"Prima o poi parlerò con Cristiano, non l'ho ancora fatto perché non voglio turbare il suo impegno con la Nazionale in Confederations". Anzi, secondo le agenzie di scommesse è molto alta la possibilità che l'operazione col Real Madrid vada in porto tanto da proporre una quota molto bassa: 1.57 volte la posta. Nessuno ci ha presentato un'offerta per nessuno.

A smentire tutto ciò ci ha pensato però il patron del Real Madrid, Florentino Perez che, fresco di nomina fino al 2021, ha dichiarato al quotidiano spagnolo "Marca": "Con Cristiano Ronaldo non ho parlato, lo farò". Perez va oltre e difende CR7: "La presunzione di innocenza non è stata presa in considerazione". Si può parlare di tutto e con il dialogo si può trovare una soluzione. I suoi avvocati hanno detto che lui non ha occultato nulla. Oltre agli affari Mbappé e Vinicius, la notizia più importante riguarda il confermato interesse per Gigio Donnarumma. Poi postilla su Donnarumma: "Seguiamo sia Donnarumma che Mbappé, ma mostreremo il nostro interesse nel momento opportuno". Fa male essere trattato come un delinquente quando si è innocenti, cosa che lui è. Nel Real Madrid ci sono da sempre i migliori giocatori del mondo. "Quando Zidane tornerà dalle vacanze, sapremo cosa pensa del tema Donnarumma". "De Gea? Nessun accordo con il Manchester United". Tra questi ultimi il presidente del Real Madrid Florentino Perez: dalla Spagna rimbalzano le sue dichiarazioni riguardo alla vicenda.