Maturità: errore sul sito del Ministero traccie con la

Maturità: errore sul sito del Ministero traccie con la "i"

Prospero Rigali
Giugno 20, 2017

Dopo le iniziali procedure d'identificazione e controllo (saranno al bando smartphone e tablet ovviamente) si aprirà il plico contenente le tracce della prima prova, tra, a scelta, analisi del testo, saggio breve/articolo di giornale, tema storico, tema di attualità. A meno di 24 ore dall'inizio degli esami di maturità 2017, è comparso sul sito del Miur un errore ortografico che non poteva passare inosservato.

Gli studenti che ieri, in vista della prova di italiano di domani, hanno cercato lumi sul sito dedicato agli Esami di Stato, non hanno trovato nulla di utile ma si sono imbattuti in un grossolano passo falso dello stesso Miur: "Traccie prove scritte", si leggeva sulla pagina web.

Un terrificante errore di ortografia sul sito del ministero dell'Istruzione, alla vigilia dell'esame di maturità. Inutili le scuse presentate dal Ministero, che ha spiegato come si sia verificato "Un errore di battitura generato dal fornitore tecnico che inserisce i contenuti, un errore materiale che, naturalmente, non doveva esserci, tanto più su una pagina che riguarda gli esami". "È una vergogna la parola "traccie" a caratteri cubitali". Beh, sul secondo punto dovrebbero lavorarci anche al Ministero dell'Istruzione. "Lo ha suggerito direttamente la ministra #Fedeli, nota accademica.", ha ironizzato qualcuno; "la #Fedeli ha lasciato le sue "traccie" anche sul sito del #Miur!", ha aggiunto un altro.