Fisco: interrogatorio di Ronaldo il 31/7

Fisco: interrogatorio di Ronaldo il 31/7

Minervino Buccola
Giugno 20, 2017

Messi, Cristiano Ronaldo e adesso José Mourinho.

Nei guai adesso rischia di finirci anche l'ex allenatore del Real Madrid, José Mourinho. Secondo l'accusa del Fisco spagnolo avrebbe evaso 14,7 milioni di euro dal 2011 al 2014. Per quanto riguarda i portoghesi, sia il tecnico che il campione europeo condividono lo stesso problema: evasione fiscale; Mourinho tra il 2011-2012 durante la sua permanenza al Real Madrid, secondo quanto riportava "El Pais", non avrebbe pagato l'Irpef lasciando un debito che ammonterebbe intorno ai 3 milioni di euro, di conseguenza l'agenzia tributaria ha presentato una denuncia. Secondo El Confidencial, il fuoriclasse portoghese sarà in tribunale alle 11 dinanzi alla Corte istruttoria numero uno di Pozuelo de Alarcón, a Madrid. Ronaldo e i suoi legali finora hanno respinto ogni addebito, il calciatore s'è detto addirittura indignato per quanto accaduto fino a ipotizzare un suo addio alla Spagna e ai blancos.

In base al regime fiscale iberico, CR7 avrebbe dovuto applicare per i redditi prodotti in terra spagnola il tasso del 24% o 24,75%.

Nei giorni scorsi è scoppiato il caso Ronaldo.