Xbox One X, Microsoft non punta ai profitti

Saba Mula
Giugno 19, 2017

Durante un'intervista ai microsofoni di Business Insider, il responsabile della sezione Xbox Phil Spencer ha sottolineato che le vendite di Xbox One X non genereranno profitti a Microsoft. I videogiocatori potrebbero comunque optare per Xbox One X proprio grazie alla potenza di calcolo in grado di garantire la massima qualità dei titoli multipiattaforma. Pur essendo messi da parte su Xbox One, l'idea non è stata accantonata del tutto e stanno per tornare.

Cosa ne pensate della dichiarazione di Phil Spencer? Il lavoro è più semplice se ci si trova di fronte a delle specifiche fisse, come Xbox, Xbox One S, Xbox One X. Se invece si pensa alle variabili del mondo PC, al fatto di prendere un emulatore Power PC e farlo funzionare nel mondo PC, allora c'è un bel po' di lavoro da fare.

La Xbox One S vende di più perchè la gente non è interessata alla potenza della stessa. Chi sceglie di comprare One X lo fa perché vuole un'esperienza premium, e questo prodotto non è per tutti esattamente come PS4 Pro e l'Elite Controller non sono prodotti per tutti.

Vi ricordiamo che Xbox One X sarà disponibile sul mercato dal 7 Novembre ad un costo di 499 euro.