Ventura: "L'Under 21? Sono convinto che farà un grande Europeo"

Minervino Buccola
Giugno 19, 2017

Il ct della Nazionale azzurra Gian Piero Ventura questa mattina è intervenuto a "Radio Anch'io Lo Sport" in seguito alla rottura tra Donnarumma e il Milan e il giorno successivo alla forte contestazione nei confronti del portiere del Milan durante la partita della Nazionale Under 21 in Poloni. Si è realizzato a Sassuolo che non è una grandissima piazza, che non lotta per lo scudetto o per andare in Champions e lui invece deve fare questa esperienza dal punto di vista caratteriale, della mentalità.

Infine chiude con Belotti accostato al Psg: "Egoisticamente, più lo tengo a tenere d'occhio in Italia meglio è per me". "Donnarumma è un calciatore di grandissimo livello, un predestinato, raramente ho visto un giocatore così giovane e così maturo".

"Ci sono i presupposti per fare bene. Spero che questa telenovela finisca il prima possibile e che Gianluigi torni ad avere un barlume di serenità attorno per preparare la prossima annata". Poi ne vince una sola e non è mai facile ma ci sono tutti i presupposti per fare qualcosa di buono. Io ho avuto la fortuna che molti calciatori abbiano spiccato il volo sotto di me. Si deve crescere, ma è un gruppo unito, con la grande voglia di essere protagonista. "Una volta che supererà questo step diventerà un giocatore dalle qualità enormi". "Mi auguro che faccia la scelta migliore, ancora non ha fatto vedere il massimo di quello che può fare, può fare molto di più".