Palermo, Zamparini attende il closing di Baccaglini per lunedì

Palermo, Zamparini attende il closing di Baccaglini per lunedì

Minervino Buccola
Giugno 19, 2017

E' questo quanto spiegato dal presidente rosanero che, con un comunicato ufficiale, ha fatto il punto sulla situazione closing.

Maurizio Zamparini lancia un ultimatum a Paul Baccaglini e alla Integritas Capital da lui rappresentata a proposito della cessione del Palermo che ha subito finora notevoli ritardi rispetto agli annunci iniziali.

Tutto sembra, ormai, a un passo, ma non si capisce se arriverà la fumata bianca, col passaggio di mano del club alla cordata rappresentata dalla ex Iena, o quella nera con il naufragio definitivo e la società che resterà all'imprenditore friulano.

Maurizio Zamparini torna a parlare del Palermo e lo fa tramite le colonne de Il Giornale di Sicilia.

La cessione del Palermo da Zamparini a Paul Baccaglini è in alto mare. L'attesa ora è per la risposta del patron: ora può chiudere l'affare oppure rompere definitivamente con Baccaglini, perché sembra difficile che vengano concesse ulteriori proroghe ad un closing che doveva essere realizzato già ad aprile.

Poi la puntualizzazione: "Ad oggi non abbiamo ricevuto da Paul Baccaglini e soci nessuna variazione all'accordo di cui sopra, né nei contenuti, né nelle cifre a suo tempo pattuite, né verbalmente, né per iscritto".