Juve, opzione Neto come pedina di scambio per arrivare a De Sciglio

Juve, opzione Neto come pedina di scambio per arrivare a De Sciglio

Minervino Buccola
Giugno 19, 2017

La Juventus continua a monitorare il mercato in entrata e in uscita.

Mattia De Sciglio si appresta ad infiammare nuovamente il mercato ad un anno di distanza. Per questo motivo, Kean potrebbe dunque lasciare la Juventus a titolo temporaneo e maturare ulteriormente nel campionato cadetto.

Il Milan intanto studia la formula dello scambio per portare De Sciglio in bianconero e mettere invece le mani su Neto, attualmente il secondo di Buffon condannato da una stagione ai margini, vissuta da protagonista solo in TIM CUP, un po' poco per un giocatore sbarcato a Torino nel momento migliore della propria carriera. Quella a tinte bianconere è una sfida che il De Sciglio di adesso non può riuscire ad affrontare con la giusta serenità. Ci esponiamo perciò asserendo che una qualunque squadra di media classifica sarebbe la piazza ideale per il futuro del giovane terzino rossonero che, in un ambiente lontano dalle pressioni, avrebbe il tempo di ritrovarsi e di tornare ad essere quel giocatore che, fino a soli due anni fa, era un titolare inamovibile della nostra Nazionale. L'unico intoppo è che De Sciglio, seguito anche da Juventus, Bayern Monaco e Liverpool, non vuole trasferirsi nel club azzurro. Non sarà una Vecchia Signora, però, a poter prendere in mano la penna.